Perle famose - Perle celebri - Storia delle perle - Perle

Pubblicato il da Netperla

Perle famose – perle celebri – storia delle perle – le perle nella storia – perle

 

 

Perle Famose

 

Le perle sono tra le più antiche gemme del mondo, e da quando furono scoperte, sono rimaste le gemme più apprezzate e agognate al mondo. Nel passare del tempo, solo poche perle che sono state scoperte occasionalmente spiccano tra tutte queste rare gemme. Molte di queste perle famose, alcune delle quali datano di migliaia di anni, vengono ancora ammirate oggi. Queste perle hanno lasciato un segno indelebile nella ricca storia delle perle.

 

 

La perla Abernathy

Questa perla naturale di acqua dolce della misura di 44 grani,  è la più perfetta perla mai scoperta nelle acque dei fiumi della Scozia. Una perla naturale di 44 grani è una rara scoperta, e ancor più raro è trovare una perla di 44 grani della qualità della perla Abernathy. Questo famoso esemplare è soprannominato  "The Little Willie Pearl".

La perla Abernathy fu scoperta nel fiume Tay nel 1967 da un professionista pescatore di perle di nome Bill Abernathy. La perla fu trovata in un mollusco comune nel fiume Tay.

Gli scozzesi hanno per secoli setacciato i loro fiumi alla ricerca di perle preziose. Perle di acqua dolce venivano trovate in abbondanza fino a quando la Rivoluzione Industriale non inquinò i corsi d'acqua causando la devastazione della popolazione dei molluschi produttori di perle. La perla Abernathy fu sfoggiata per quasi 30 anni in una gioielleria nella città di Cairncross fino a che fu venduta per una somma che non fu mai rivelata nel 1992.

 

La perla Arco Valley

 

Si dice che sia stata data a Khubilai Khan, l'imperatore della Cina, da Marco Polo, la perla Arco Valley è una perla barocca che misura 575 carati, o 2301 grani, (78 x 41 x 35 mm) ed è una perla bianca con riflessi rosa e marroni.

 

La perla Big Pink

Stimata nel 1991 a 4.7 milioni di dollari, la perla Big Pink è iscritta nel libro dei Guiness World Records essendo la più grande perla Abalone naturale mai trovata. Questa gemma barocca misura 470 carati.

Il presunto proprietario di questa gemma è Wesley Rankin, che trovò la perla mentre si immergeva  nel California's Salt Point State Park in Petaluma California, nel 1990.

 

La perla Gogibus

Questa perla a forma di pera fu la più grande perla scoperta agli inizi del XVII secolo al largo delle coste delle Indie Ovest. La gemma misura la bellezza di 126 carats. Si dice che il re Filippo IV acquistò questa perla da un mercante di nome Gogibus che indossava la perla come un bottone per il suo mantello nel 1620.

 

 

La perla Hope

 

Più probabilmente la più grande e più famosa perla naturale di acqua salata mai scoperta, la perla Hope, è una gemma sbalorditiva. La perla misura 1800 grani (450 carati), o approssimativamente 4 once! La perla Hope è una perla bianca a forma di goccia che varia di colore da oro verdastro da una parte a bianca dall'altra parte.

Attualmente si trova al British Museum of Natural History, la perla Hope fu una volta di proprietà di Henry Philip Hope, il proprietario del diamante Hope.

 

La perla Huerfana (dallo spagnolo: L'orfana)

 

La perla Huerfana fu una delle più splendide gemme dei Gioielli della Corona Spagnola. È noto che  questa grande perla non fu scoperta in un'ostrica, ma fu trovata in una conchiglia nel Golfo di Panama. La Huerfana fu una perla notevole per la sua forma perfetta, grande dimensione, e lustro brillante, e fu una volta appartenuta a Doña Isabel de Bobadilla, la prima donna governatore a Cuba. La perla Huerfana fu data per distrutta nell'incendio del palazzo Spagnolo nel XVIII secolo.

 

 

La perla Carlo I

Una perla famosa, ora persa, distrutta o nascosta da un discreto collezionista, fu la perla del re Carlo I. L'artista Anthony van Dyck (1599-1641) dipinse diversi ritratti del re, molti dei quali mostrano  una grande perla a goccia pendere dal suo orecchio sinistro. Nel ritratto, Carlo I, Re di Inghilterra da tre Angoli, 1636, ora esposto al Castello Windsor nel Regno Unito, si vede una chiara rappresentazione di questa grande perla. Re Carlo I fu giustiziato nel 1649 e siccome la perla era così tanto agognata, si disse che non appena la sua testa cadde dal suo corpo, orde di testimoni  si buttarono per rubare la preziosa gemma.

 

La perla Carlo II

Come il suo predecessore, il re Carlo II possedeva una notevole perla. Riportata come molto simile alla perla La Peregrina, la perla Carlo II  fu data al monarca da Don Pedro de Aponte, Conde Del Palmer, un nativo delle isole Canarie.
Questa perla d'eccezione, che faceva più di 130 grani, fu trovata nel 1961 (più di 100 anni dopo la simile perla La Peregrina), e si dice che sia stata distrutta in un incendio nel 1734  – un regno breve per una perla così regale.

 

La perla Jomon

La perla Jomon è la più antica perla al mondo. Questa perla si dice che dati più di 5500 anni, ed è menzionata dopo un periodo della storia giapponese chiamato Era Jomon che va dal 10,000-300 A.C.  Nonostante non ci sono scritti di questa epoca, la datazione è stata dedotta attraverso molti artefatti recuperati nel sito in cui fu trovata.

 

La perla Gresham

Una perla la cui fama fu raccolta in niente meno che la sua distruzione per la regina Elisabetta fu nota come la perla Gresham. Durante il regno della regina Elisabetta, il principe mercante noto come Thomas Gresham era ritenuto possessore di una grande perla naturale stimata 15000 sterline.  In un brindisi con la sua regina, per stupire l'ambasciatore spagnolo, si dice che Sir Thomas Gresham sputò la perla e la ingoiò con un bicchiere di vino. Questo fu fatto per vincere una scommessa con gli Spagnoli per provare che lui avrebbe potuto partecipare al più caro banchetto per la regina. Siccome la storia non ci dà una piena descrizione della perla, l'estimazione appare eccessiva se si confronta con altre perle dell'epoca. Questa storia è  story is totalmente simile a  quella di Cleopatra e Marcantonio.

 

La Peregrina

Nota una volta come la perla Filippo II, La Peregrina, (da non confondere con La Pellegrina) fu una volta la più famosa perla di questo tempo. Dalla grande dimensione di 203.8 grani, La Peregrina fu resa celebre non solo per la sua grande dimensione, ma anche per la sua perfetta forma a pera, e per il colore bianco brillante.

La Peregrina fu trovata al largo della costa di Panama nel XVI° secolo e fu prontamente consegnata al re Filippo II di Spagna che presentò la gemma alla sua novella sposa, la regina Maria di Spagna. La gemma appartenne in seguito alla regina Margherita e a Giuseppina Bonaparte, prima che il marchese britannico Marquis di Abercorn la acquistasse.

Nel 1969, La Peregrina fu acquistata dall'attore Richard Burton per soli 37000 dollari, come regalo per sua moglie, Elizabeth Taylor. Elizabeth Taylor, un'amante delle perle e catalizzatore della popolarità delle perle di Tahiti, possiede ancora oggi La Peregrina.

 

La Pellegrina

La storia ufficiale della perla ‘La Pellegrina’  non calma la pretesa dei Francesi che la perla facesse originariamente parte dei gioielli della corona Francese. Gli archivi storici della perla “La Pellegrina” semplicemente danno una descrizione della perla simile a quella della perla “La Reine De Pearls”, e afferma che la perla di acqua salata fu trovata al largo della costa dell'America del sud. Una volta parte dei gioielli della corona Spagnola, La Pellegrina fu portata in Russia dalle Indie nel  XVIII° secolo, e fu denominata come la perla Zozima. Siccome le vere storie delle perle ”La Reine De Pearls” e “La Pellegrina“ non saranno probabilmente mai provate,  questo continuerà ad essere un mistero nella storia delle perle.

La Pellegrina sparì per numerosi anni, discretamente nascosta da un collezionista, per riemergere e per essere messa all'asta alla casa d'aste Christie nel 1987. La perla fu veneduta per 463800 dollari.

 

La Reine De Pearls

Questa grande perla rotonda da 27.5 carati fu una volta parte dei gioielli della corona Francese. Fu elencata nell'inventario dei gioielli della corona nel 1791  con una stima sbalorditiva di 200000 franchi. E' stata acquistata per 40000 sterline da un commerciante di gemme nel 1961. La perla viene descritta come “auna perla vergine, perfetta, rotonda, e di acqua fine.” La maggior parte dei gioielli della corona Francese furono rubati nel 1792, e i ladri fuggirono con una perla che molti credettero essere la ‘La Reine De Pearl’. Si crede anche che questa perla fu anche posseduta dai fratelli Zozima (gioiellieri dello Zar di Russia), che rinominarono la perla in ‘La Pellegrina’.

 

Perle di Coltura Netperla

 

Perle barocche

 

Perle di Tahiti

 

Gioielli di perle di coltura

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post